Gossip

“Naya Rivera è molto probabilmente morta”, ecco tutte le dichiarazioni della polizia e gli episodi passati

Pubblicità
Pubblicità

Da mercoledì scorso Naya Rivera è scomparsa durante una gita sul lago con il figlio di 4 anni, Josey. La polizia sostiene che la star di Glee molto probabilmente è morta per annegamento, nel lago di Piru. Nonostante ciò la polizia continua le indagini, sperando chiaramente che quest’ipotesi venga cancellata ma oramai è molto difficile. Gli agenti stanno utilizzando radar, robot, elicotteri e cani da fiuto sulle barche ma non si sa ancora nulla.

Pubblicità

Il sergente Kevin Donoghue nell’ultima conferenza stampa ha affermato: “Le condizioni non sono come quelle che si trovano nell’oceano, dove puoi trovare alcuni posti davvero puliti, dove l’acqua è limpida. Nei laghi, in genere, più ti avvicini al fondo del lago, meno è visibile. Quindi se il corpo sta riposando sul fondo del lago, probabilmente sta riposando da qualche parte dove non c’è visibilità”. Così è avvenuto l’incidente: “Abbiamo intervistato suo figlio e niente ci conduce all’ipotesi di un suicidio. È più probabile si sia trattato di un incidente ricreativo in acqua ma è ancora un mistero”.

Pubblicità

Fanpage.it ha fatto un’analisi impeccabile, studiando anche i casi passati:
L’ipotesi più realistica al momento, infatti, è che l’attrice sia affogata nel lago Piru dopo essere stata “trascinata giù da un mulinello”, non si sa se con lesioni riportate nel tuffo o durante la nuotata.  Fatto sta che non è la prima volta che questo lago finisce sui giornali per la pericolosità delle sue acque, tant’è che ci sono stati almeno altri otto sono morti dal 1994, tra cui Denise Arredondo, di nove anni, che nel 2009 è stata risucchiata sotto la superficie da un vortice improvviso. La cugina Andrea Arredondo, 26 anni, ha confessato al The Sun che è possibile che l’attrice sia stata trascinata giù da un vortice mercoledì, che ha detto essere “famigerata” sul lago. La famiglia Arredondo ha sempre richiesto un certo tipo di controllo a seguito dell’annegamento della bambina e il suo padre, che non riuscì a strapparla alla violenza del vortice sotto l’acqua, ha dichiarato che “quando finalmente i soccorritori hanno strappato Denise dal lago, il suo corpo era irriconoscibile”.

Pubblicità

Articoli correlati
Gossip

Iconize racconta tutta la verità

Gossip

Totti per la prima volta: “Maria e Maurizio mi hanno cambiato la vita”

Gossip

Giulia Valentina, ecco chi potrebbe essere il suo fidanzato (FOTO)

Gossip

Iconize riceve il tapiro d’oro, ecco le sue dichiarazioni