Amici 21, le prime parole di LDA dopo l’eliminazione

by Redazione

Pubblicato il

amici 21 le prime parole di lda

Amici 21, le prime parole di LDA dopo l’eliminazione dal talent 

Ieri sera è andata in onda una nuova puntata di Amici di Maria de Filippi 21. Ad essere eliminato definitivamente, con grande sorpresa da parte della maggior parte dei telespettatori, è stato LDA.

Il cantante davanti le telecamere di Witty ha parlato per la prima volta dopo l’eliminazione. Il figlio di Gigi D’Alessio ha ripercorso un po’ la sua avventura all’interno del talent, le parole riportate da Novella 2000:

“La prima cosa che mi ricordo dei miei casting sono tutte le lezioni che ho fatto, l’ansia prima di fare le puntate del pomeridiano. Ho proprio tanti ricordi di questa stradina, ma davvero tanti. Indimenticabili e tutti belli”.

“Amici mi ha dato la possibilità di essere Luca, già lo ero fuori, però non per tutti. Penso mi abbia dato questa possibilità enorme di far conoscere Luca a tantissime persone. Mi ha dato degli amici, tanti, delle persone splendide e mi ha fatto diventare molto più grande e molto più maturo. Poi mi ha dato il senso del lavoro e mi ha migliorato come persona e come artista. Tantissimo”.

Il cantante ha anche parlato dei momenti difficili vissuto lungo il percorso:

“C’è stato poi un punto in cui mi sono spento. Perché questo è un consiglio che voglio dare ai ragazzi anche per l’anno prossimo e anche ai ragazzi che stanno ancora qua. Non pensate mai a quello che c’è fuori e non fatevi mangiare troppo dai ricordi e magari dai sensi di colpa per cose che non avete potuto fare prima”.

 

 

Amici 21, le prime parole di LDA dopo l’eliminazione

Nonostante tutti i problemi LDA si è detto felice e soddisfatto del percorso che ha fatto:

“Nonostante tutto, però, sono contento di quello che ho fatto. Ho scritto tante cose e penso di aver lasciato qualcosina. Mi sono dimenticato di lasciargli la ricetta della piadina, della pasta e ceci come la faccio io. Però penso di avergli lasciato qualcosa per quanto riguarda la cucina, ma anche come bene proprio (tanto) e come persona”.

Infine ha svelato che cosa farà una volta tornato alla normalità:“Domani mi mangio una pizza enorme. Cosa faccio? A parte quello ciò che farò sicuramente è quello di vedere la mia città, ne ho bisogno. Sentire la gente che parla napoletano. Quando stai troppo lontano, e a me non mi era mai capitato di starci per così tanto, senti una mancanza incredibile. Voglio vedere tutti i miei amici e tutti i miei familiari. Mi prendo 4/5 giorni di stop, pure 6 o 7 e poi si torna a lavorare”.

 

TAGS