Come ha reagito Sangiovanni ad aver perso la finale contro Giulia? Il cantante rivela la verità!

by Admin

Pubblicato il

Ecco cosa ha rivelato a riguardo!

Sangiovanni, in occasione di un’intervista per Fanpage,si è lasciato andare ad alcune inattese dichiarazioni!

Il cantante, tra le altre cose, ha svelato come ha reagito ad aver perso la finale di Amici contro la sua ragazza Giulia Stabile. Le sue parole, riportate da Novella 2000, non sono di certo passate inosservate:

Se mi sta stretto il secondo posto? No, no, non mi sta stretto, poi c’è Giulia davanti, sono felicissimo, sono veramente contento del percorso fatto. La vittoria è la ciliegina, certo, ma quando ci sono queste esperienze penso che sia più importante il viaggio che l’arrivo, e io ho fatto un viaggio incredibile, soprattutto per me stesso. Ma è stato figo. Ho fatto grandi cose, ho lavorato e imparato tanto. Non avevo pensato alla vittoria, anzi quando sono uscito ho visto un filmato in cui dicevo che non pensavo neanche di arrivarci alla finale. Invece ci sono arrivato, quindi bene così. È stata bellissima anche la finale con lei, sono felicissimo per Giulia.

Sangiovanni, inoltre, ha aggiunto che:

Penso che la musica non si faccia mai solo per se stessi. Ovviamente la uso a mio favore, a mio vantaggio, la uso per liberarmi da alcune cose, per stare meglio, è un’esigenza. Ma allo stesso tempo sono fiero che tutto quello che ho fatto è stato accolto dalle persone, che si sono riviste in tutto questo. Sono sicuro che durante la finale, per esempio, tante persone si siano riviste in me e tante altre in lei e il bello era proprio questo, che avevamo dei messaggi importanti da mandare, io nel mio e lei nel suo. Questa cosa è stata molto forte.

Quanto alla relazione tra lui e Giulia, il cantante ha rivelato che:

Il nostro rapporto continua. Ci siamo visti, siamo stati insieme e cercheremo comunque di conoscerci anche fuori e di passare del tempo insieme, appena avremo la possibilità. Eravamo abituati a vivere in quella bolla 24 ore su 24 insieme, era una situazione diversa. Ora ci dobbiamo abituare, e come dobbiamo abituarci a tante altre situazione così dobbiamo abituarci a questa, che è diversa.

Cosa ne pensate?