Élite, Manu Rios parla del rapporto a tre nella serie e della comunità LGBT (e non solo)

by Admin

Pubblicato il

Ecco le parole dell’attore!

Con l’arrivo della quarta stagione di Élite, c’è stato l’ingresso (tra gli altri) di un nuovo amatissimo personaggio: Patrick Blanco, interpretato da Manu Rios.

Quest’ultimo, in occasione di una recente intervista, ha parlato delle differenze tra lui e ‘Patrick’. Ecco le dichiarazioni dell’attore, riportate da biccy.it:

Come dicevo, sin da quando ero piccolo ho sempre avuto le idee chiare, ma credo di incanalarle in modo diverso. Alla fine, Patrick è un ragazzo molto impulsivo, non pensa a cosa può succedere a lungo termine a causa delle sue azioni. Personalmente, nella mia vita cerco di pensare a lungo termine e di non essere così impetuoso come lui.

Manu, inoltre, ha parlato del rapporto a tre nella serie e della rappresentazione della comunità LGBT in Élite:

So bene che il mio personaggio si è messo in mezzo ad una relazione. Come credo che reagiranno i fan? Penso che ci saranno varie opinioni. Le persone amano molto questa coppia e cercano di proteggerla. Patrick entra in un terreno pericoloso, ma penso che a molti spettatori piacerà e sarà divertente. È una trama molto dinamica e coinvolgente. Spero di non spezzare il cuore di molti fan per il mio rapporto con Omar e Ander.

La serie rappresenta la diversità e tutti i colori dell’amore è vero. Credo che sia bello che un progetto come questo dia visibilità a questa comunità, o ad altri temi che necessitano di maggiore rappresentanza, mi sembra incredibile. Sono favorevole a far parte di cose del genere e parlare con assoluta naturalezza e con un pubblico così giovane. E proprio in merito a questo, la nuova stagione tocca argomenti leggeri, divertenti e sensuali, ma anche tematiche molto serie come dicevamo.

L’attore, infine, ha parlato dei suoi progetti futuri:

Non appena sarò più libero penserò ad un album, ora sono concentrato su Elite. Tra poco però tornerò al lavoro su un ‘EP’ con canzoni originali. Ci sto lavorando. I miei riferimenti musicali? Direi che mi piacciono tanto Lana Del Rey, Lorde, ma la nuova scoperta è stata Sen Senra. Forse sto dimenticando qualche nome, ma questi sono alcuni dei miei preferiti.

Io il Justin Bieber spagnolo? Dicevano questo anni fa, ma non sono mai stato un fan del confronto tra le persone perché, alla fine, penso che ogni persona sia un mondo diverso. Amo Bieber, mi piace la sua musica, ma non mi sembra che ci sia una somiglianza. Ovviamente non mi dà fastidio, però non direi che sono come Justin.