Eurovision 2022, Laura Pausini scompare dal palco: ecco cos’è successo

by Redazione

Pubblicato il

Eurovision 2022 Laura Pausini scompare dal palco

Eurovision 2022, Laura Pausini scompare dal palco: ecco cos’è successo e come sta

Ieri sera è andata in onda la finale dell’Eurovision Song Contest 2022, la gara canora europea che quest’anno si è svolta a Torino. Il programma è stato condotto da tre volti noti del panorama musicale italiano: Alessandro Cattelan, storico conduttore di X Factor, Mika, cantante di fama mondiale e Laura Pausini, conosciuta in tutto il mondo per le sue canzoni. A vincere quest’anno è stata l’Ucraina con la band Kalush Orchestra.

In tema di ascolti l’Eurovision ieri ha fatto letteralmente il boom. La gara canora è stata seguita da 6.590.000 spettatori pari al 41.9% di share, un risultato incredibile per Rai Uno e per la storia del contest europeo.

 

Eurovision 2022, Laura Pausini scompare dal palco: ecco cos’è successo

La serata di ieri, ad un certo punto, si è trasformata in un giallo. Laura Pausini, infatti, è improvvisamente scomparsa durante la rivelazione dei voti finali. Il pubblico si è accorto, addirittura, dalle riprese della scaletta sullo schermo davanti ai conduttori, che la cantante avrebbe dovuto presiedere all’operazione dei voti.

Laura è, successivamente, ricomparsa per affiancare i suoi colleghi Mika e Alessandro Cattelan per annunciare gli ultimi voti della gara. Ma cos’è successo? In moltissimi sui social si sono fatti questa domanda.

A rispondere al dilemma è stata proprio la cantante sui suoi social in un lungo post in cui ha ringraziato tutte le persone che hanno reso l’Eurovision a Torino uno spettacolo di successo. Laura ha svelato di aver avuto un malore dopo la sua esibizione, un calo di pressione che l’ha costretta a fermarsi e a riprendersi dietro le quinte:

“Volevo tranquillizzarvi e dirvi che sto bene. Durante questa finale ho avuto un calo di pressione e per questo motivo mi sono dovuta fermare una ventina di minuti su consiglio delle dottoresse che mi hanno soccorsa e che ringrazio tanto”.