Eurovision Song Contest: l’esibizione integrale di Blanco e Mahmood (VIDEO)

by Redazione

Pubblicato il

Eurovision Song Contest: l'esibizione integrale di Blanco

Eurovision Song Contest: l’esibizione integrale di Blanco e Mahmood, il video 

Ieri sera è andata in onda la prima semifinale dell’Eurovision Song Contest. Quest’anno la gara canora si svolge in Italia, precisamente a Torino. A condurre il Contest, infatti, troviamo tre volti noti del panorama musicale italiano: Laura Pausini, cantante di fama internazionale, Alessandro Cattelan, conosciuto per aver condotto moltissime edizioni di X Factor e Mika, cantante conosciuto nel mondo.

Nella serata di ieri si sono esibiti 17 paesi, 7 sono stati eliminati mentre 10 hanno passato il turno e sono andati in finale. La serata finale sarà sabato 14 Maggio (e proprio per questo motivo la finale di Amici di Maria de Filippi è stata spostata).

I paesi che hanno passato il turno sono stati: Svizzera, Armenia, Islanda, Lituania, Portogallo, Norvegia, Grecia, Ucraina, Moldavia e Paesi Bassi. Quelli eliminati invece sono: Albania, Lettonia, Slovenia, Bulgaria, Croazia, Danimarca ed Austria.

Ospite speciale della serata Diodato che si è esibito con Fai rumore.

Eurovision Song Contest: l’esibizione integrale di Blanco e Mahmood (VIDEO)

A presentarsi durante la serata di ieri sono stati Blanco e Mahmood che rappresentando l’Italia, che fa parte delle big five (cinque paesi), accedono di diritto alla finale.

Nonostante ciò ieri è stata mostrata la loro esibizione di Brividi fatta durante le prove.

Brividi, il testo modificato per rispettare il regolamento dell’Eurovision

Ho sognato di volare con te, su una bici di diamanti
mi hai detto sei cambiato,
non vedo più la luce nei tuoi occhi
la tua paura cos’è?
un mare dove non tocchi mai
anche se il sesso non è
la via di fuga dal fondo
dai non scappare da qui
non lasciarmi così

Nud* con i brividi
a volte non so esprimermi
e ti vorrei amare,
ma sbaglio sempre
e ti vorrei rubare un cielo di perle
e pagherei per andar via,
accetterei anche una bugia
e ti vorrei amare ma sbaglio sempre
e mi vengono i brividi

Tu, che mi svegli il mattino
tu, che sporchi il letto di vino
tu, che mi mordi la pelle
con i tuoi occhi da vipera
e tu, sei il contrario di un angelo
e tu, sei come un pugile all’angolo
e tu scappi da qui, mi lasci così.

e pagherei per andar via,
accetterei anche una bugia
e ti vorrei amare ma sbaglio sempre
e mi vengono i brividi

Dimmi che non ho ragione, vivo dentro una prigione

provo a restarti vicino
ma scusa se poi mando
tutto a puttane
Non so dirti ciò che provo,
è un mio limite
per un ti amo ho mischiato
droghe e lacrime

 

Questo veleno che ci sputiamo
ogni giorno
io non lo voglio più addosso
Lo vedi, sono qui,
su una bici di diamanti,
uno fra tanti.

Ho sognato di volare con te
Su una bici di diamanti
mi hai detto sei cambiato,
non vedo più la luce nei tuoi occhi
la tua paura cos’è?
un mare dove non tocchi mai
anche se il sesso non è
la via di fuga dal fondo
dai non scappare da qui
non lasciarmi così

Tu, che mi svegli il mattino
che sporchi il letto di vino
che mi mordi la pelle
con i tuoi occhi da vipera
e tu, sei il contrario di un angelo
e tu, sei come un pugile all’angolo
e tu scappi da qui, mi lasci così.

Nud* con i brividi
a volte non so esprimermi
e ti vorrei amare,
ma sbaglio sempre
e ti vorrei rubare un cielo di perle

e pagherei per andar via,
accetterei anche una bugia
e ti vorrei amare ma sbaglio sempre
e mi vengono i brividi

Dimmi che non ho ragione
vivo dentro una prigione
provo a restarti vicino
ma scusa se poi mando
tutto a puttane
Non so dirti ciò che provo,
è un mio limite
per un ti amo ho mischiato
droghe e lacrime

Questo veleno che ci sputiamo
ogni giorno
io non lo voglio più addosso
Lo vedi, sono qui,
su una bici di diamanti,
uno fra tanti

a volte non so esprimermi
e ti vorrei amare ma sbaglio sempre
e mi vengono i brividi, brividi, brividi