Fedez, il cantante declina il primo invito in Rai dopo l’accaduto al concerto del Primo Maggio: il motivo del rifiuto

by Admin

Pubblicato il

Ecco il motivo dietro il rifiuto!

Fedez, in occasione del concerto del Primo Maggio, è stato uno dei cantanti più attesi a salire sul palco. Il rapper, come ben ricordiamo, ha voluto fare un monologo contro la Lega omofoba che subito scatenato un polverone mediatico.

In seguito a ciò, il cantante, invitato dalla Rai per i Seat Music Awards (9 e 10 settembre) non sarà presente all’evento. Come mai Fedez ha deciso di declinare l’invito?

Ecco cosa riporta Fanpage:

Lo avevano invitato, ma aveva già un altro impegno”, ha fatto sapere il cantante tramite il suo entourage, questa la spiegazione della sua assenza e non una aprioristica presa di posizione per non partecipare ad eventi in onda sulle reti del servizio pubblico.

Il polverone sollevato dal video della sua telefonata con rappresentanti dei vertici Rai e organizzatori del Primo Maggio fu enorme e le accuse importanti: tentativo di censura da parte della Rai, perché a Fedez era sopraggiunta la richiesta di validare il testo che avrebbe letto sul palco prima dell’esibizione.

Di seguito i nomi dei cantanti che si esibiranno ai Seat Music Awards, riportati da blogtivvu.com:

Sul palcoscenico vedremo: Claudio Baglioni, i BoomDaBash, Baby K, Francesca Michielin, Samuel, Elettra Lamborghini, i Pinguini Tattici Nucleari, Irama, Ernia, Blanco, Aka7even, Deddy, Rkomi, Fred de Palma (con Anitta), Il Tre, Arisa (con gli Autogol), Massimo Pericolo, gli Psicologi, Mecna, Jake La Furia ed Emis Killa, Shade, Capo Plaza, Mara Sattei, Gué Pequeno, Mace, Shablo, Random, Marco Mengoni, Sangiovanni.

E ancora: Ligabue, Loredana Bertè, Marracash, Gigi D’Alessio, Diodato, Madame, Zucchero, Achille Lauro, Alessandra Amoroso, Il Volo, Emma, Fiorella Mannoia, Mahmood, Annalisa, Colapesce Di Martino, Takagi & Ketra (con Giusy Ferreri) e Carl Brave e Noemi.

Spazio pure per altri volti quali: Maria De Filippi, Amadeus, Eleonora Abbagnato, Lillo, Giorgio Panariello, Alessandro Siani, Pio & Amedeo e Alessandro Cattelan.

Cosa ne pensate?

TAGS