Grande Fratello Vip 6, ecco quale sarebbe la truffa per cui il papà delle principesse Selassié si trova in carcere

by Admin

Pubblicato il

Ecco tutti i dettagli!

Jessica, Clarissa, e Lulù, a quanto pare, non sarebbero delle vere principesse. Inoltre, il papà delle tre gieffine si troverebbe in carcere in Svizzera per truffa.

Ecco tutti i dettagli riportati da isaechia.it:

Il settimanale Oggi rivela che le tre “principesse etiopi” non sono in realtà principesse, cioè discendenti dal Negus Heilé Selassié, e che il loro padre, Aklile Berhan Makonnen Hailé Selassié, è stato arrestato in Lussemburgo a giugno ed estradato da alcune settimane in Svizzera, dove sarà trattenuto almeno tre mesi nel carcere di Lugano. Nel mandato di cattura internazionale emesso il 5 marzo scorso dalle autorità elvetiche per una truffa da 10 milioni di franchi, al chilometrico nome del “discendente” del Negus c’è una curiosa aggiunta, quella di “Giulio Bissiri”

Nelle ultime ore, si sono aggiunti alcuni dettagli circa il motivo per cui il padre delle tre concorrenti si trova in galera:

Il padre delle Selassié è indagato per un raggiro da oltre 10 milioni di franchi. La truffa sarebbe iniziata a novembre 2018 ed in particolare Aklile avrebbe proposto a tre persone l’investimento con bond tedeschi datati 1922. L’affare avrebbe garantito una rendita cospicua, tuttavia gli investitori, dopo aver eseguito bonifici per molti anni, lo avevano denunciato.

Inoltre, sarebbe indagato anche per falso nome poiché in realtà si chiamerebbe Giulio Bissiri e avrebbe modificato i documenti per fingersi erede della casa reale d’Etiopia, cioeè del Negus Hailé Selassié.

Cosa ne pensate?