Grande Fratello Vip 6, gli autori del reality rivelano alcune curiosità: dalla consegna dei cellulari alle pulizie

by Admin

Pubblicato il

Ecco tutti i dettagli su pulizie, spesa, budget, abiti e non solo!

È trascorsa più di una settimana dall’inizio della sesta edizione del Grande Fratello Vip!

Tuttavia, i tantissimi spettatori del reality si sono chiesti come funziona la gestione della spesa, delle pulizie, degli abiti da prima serata e la  consegna dei cellulari prima di entrare in Casa.

A svelare tutte queste curiosità, come riporta biccy.it, ci hanno pensato gli autori su Tv, Sorrisi e Canzoni:

La casa è pulita dai concorrenti, ma una volta a settimana viene sanificata dalla produzione (“nel caso in cui dovesse entrare qualcuno dello staff per cause di forza maggiore”). Gli autori danno a disposizione dei concorrenti (extra budget) tutto il necessario per pulire (detersivi, spugne, stracci…), mentre lenzuola ed asciugamani vengono cambiati una volta a settimana. Non c’è una lavastoviglie, ma è prevista una lavatrice, una asciugatrice ed un ferro da stiro.

I cellulari vengono spenti, sigillati e messi in cassaforte insieme ai loro effetti personali. Gli abiti per la prima serata, invece, vengono forniti di volta in volta da amici e parenti. “Nel piccolo trolley che si portano da casa possono mettere tutto l’abbigliamento di cui hanno bisogno, l’importante è che non sia marchiato con loghi“. Non è previsto né truccatore né parrucchiere: messe in piega, tagli e colori se li fanno da soli i concorrenti.

Il budget per fare la spesa di norma è di 20 euro a persona, che può scendere fino a 10 euro in caso di penalità. Chi ha problemi di allergie, intolleranze o è vegetariano non ha alcun extra. I prezzi per il cibo per allergici o intolleranti sono equiparati dal “GF” ai prezzi degli altri cibi.

L’aria condizionata fredda e calda è gestita dalla produzione e la temperatura in casa è costante, di circa 22 gradi.

Ovviamente hanno a disposizione un kit di primo soccorso (cerotti, disinfettante..) ed un medico a disposizione h24 qualora ne avessero bisogno che può prescrivergli, in caso, anche dei medicinali.

Cosa ne pensate?