Intervista esclusiva a Nicolò Zenga: dal percorso di Andrea nella Casa, ai commenti sull’incontro con il padre Walter, fino alle discussioni di Giulia Salemi e Tommaso Zorzi

by Admin

Pubblicato il

Abbiamo avuto la possibilità di intervistare Nicolò Zenga. Ha raccontato il percorso di suo fratello nella Casa del Grande Fratello VIP e non solo.

Abbiamo avuto la possibilità di intervistare il fratello di Andrea Zenga, Nicolò. Ha raccontato il percorso di suo fratello nella Casa del Grande Fratello VIP e non solo. Ha commentato l’incontro con loro padre Walter, le dichiarazioni della sua attuale moglie e i rapporti che Andrea ha creato nella Casa con i vipponi, tra Rosalinda Cannavò.

D: Cosa hai pensato quando Andrea è stata scelto come nuovo concorrente del Grande Fratello VIP?

R: Ero ovviamente molto contento. Sia io che mamma lo abbiamo spronato ad accettare questa nuova avventura, perchè sapevamo che è una grande opportunità: mostrarsi per quelli che si è. Nel senso, è una vetrina dove lui ha la possibilità di farsi vedere veramente per quello che è e sapevamo che se ci fosse riuscito, sarebbe piaciuto a tutti, perchè lui è così come lo vedete in casa, nel tempo libero, con gli amici.


D: Cosa pensi del suo percorso nella Casa?

R: Penso che abbia avuto qualche difficoltà i primi dieci giorni/due settimane, perchè: si sentiva un pesce fuor d’acqua, è entrato in corsa, era un gruppo già affiatato e tutti i suoi dubbi sul perchè fosse stato preso ecc. Poi penso che la svolta ci sia stata quando ha superato la prima nomination e lì decisamente si è lasciato andare. Ha superato le sue stesse aspettative, perchè era convinto di uscire alla prima occasione. Quindi da quel momento si è lasciato andare e adesso è quello che si vede, cioè simpatico, fa la battuta, è amico di tutti. Da quando si è lasciato andare, è iniziato il suo vero Grande Fratello.


D: Secondo te, ha creato dei bei legami con gli altri vipponi?

R: Assolutamente sì, ha creato dei bei legami, chi più, chi meno, con tutti. In prima battuta, si è legato molto a Stefania , che si è prodigata un po’ di più a cercare di ascoltarlo e di capirlo. Mentre adesso, nell’ultima fase, vedo che è molto molto legato ad altri ragazzi, soprattutto Pierpaolo e Andrea Zelletta. Però, anche con Maria Teresa, con Tommaso, Giulia. Vedo che riesce ad andare d’accordo veramente con tutti e non credo abbia mai creato dissapori con nessuno. Anche le nomination, che ha subito, sono sempre state per motivi non di lite diretta, ma più per un non nominare altri. Penso che questo la dica tutta.


D: Se Rosalinda non fosse stata fidanzata, tra lei e Andrea sarebbe potuta nascere una storia?

R: Non conosco Rosalinda come persona, cioè da quel poco che ho visto dalle puntate ecc, è una bellissima ragazza, quindi fisicamente potrebbe essere assolutamente il suo prototipo. Evidentemente se comunque si è creato un certo legame, vuol dire che lui intuisce che anche caratterialmente potrebbe essere un tipo interessante per lui, fermo restando che come ha ribadito lui più volte rispetta la situazione che ha lei fuori. Quindi non si permette assolutamente di fare avance o di portare avanti nessun tipo di discorso, perchè per lui il rispetto viene prima di tutto.


D: Cosa pensi della squalifica di Alda D’Eusanio?

R: Penso che probabilmente abbia preso l’esperienza un po’ sottogamba, soprattutto in questo momento storico ma anche a maggior ragione quando si è ripresi dalle telecamere 24 ore su 24, bisogna stare molto attenti a cosa si dice e come lo si dice. Io non credo che ci fosse assolutamente cattiveria in nessuna delle uscite infelici che ha fatto, però quando entri in quel contesto, devi stare molto piacere attento e lei l’ha presa troppo alla leggera.


D: Cosa pensi delle continue discussioni tra Giulia Salemi e Tommaso Zorzi?

R: Per quanto riguarda le liti tra Giulia e Tommaso, penso che sia inevitabile quando metti due squali nello stesso acquario, comunque sono due personalità molto molto forti, due personaggi che nel mondo della tv hanno già una grossa esperienza. Quindi quando devono convivere due personalità così forti, è inevitabile che si arrivi a qualche scontro, fermo restando che penso che poi, appena finito il GF, fuori dalla Casa saranno di nuovo migliori amici. Credo che sia uno scontro solo di personalità, accentuato dalla situazione Grande Fratello.


D: Cosa pensi dell’incontro tra Andrea e vostro padre? I due chiariranno dopo il GF VIP?

R: Come ho detto quando sono entrato anche io nella Casa per incontrare Andrea, di quell’incontro posso soltanto dire di avere assolutamente apprezzato il gesto di nostro padre. Nessuno si sarebbe mai aspettato che sarebbe andato personalmente a parlare con Andrea.

 

Detto ciò penso che il riallacciare i rapporti fuori dipenderà molto da quello che sarà l’atteggiamento di entrambi. Adesso comunque con lui che è venuto per fare questo incontro un po’ così chiamiamolo sporadico, Andrea che dentro la Casa ha tutte le sensazioni amplificate, poi bisognerà vedere a mente fredda come si porranno entrambi. Le porte aperte ci sono da entrambe le parti, quindi assolutamente ci può essere un risvoltò positivo.


D: L’attuale moglie di tuo padre ha affermato riferendosi ad Andrea:” Ti fa un po’ comodo fare il figlio triste che ha sempre sofferto”, cosa risponderesti tu?

R: Penso che, chi ha seguito il percorso di Andrea al GF, la risposta la sappia già. Lui è entrato in punta di piedi, è entrato addirittura con il terrore di dover parlare della situazione con nostro padre di cui lui se avesse potuto scegliere, non ne avrebbe parlato. Era consapevole di essere stato comunque invitato per via del cognome, ma tutti noi sappiamo che si sta facendo valere per tutt’altro. Il cognome è proprio l’ultima cosa.

 

Quindi, diciamo che accusarlo che gli faccia comodo fare come dice lei il “figlio triste che ha sempre sofferto”, in realtà non è. Anche perchè, intanto, non si è posto lui così e secondo, quando gli è stato chiesto, non ha mai avuto l’atteggiamento del figlio che ha sofferto. Lui ha sempre detto: “Non c’è stato, siamo cresciuti lo stesso, siamo felici, non lo accuso di niente”, e anzi gli è dispiaciuto che a nostro padre siano arrivate certe accuse per via di quello che ha detto, ma non ha mai fatto il figlio sofferente, anzi. Si è sempre preso le sue responsabilità per la mancanza di rapporto.


D: Tu e Andrea avete un bellissimo rapporto, come lo descriveresti?

R: Abbiamo un bellissimo rapporto e penso che si sia visto durante il nostro incontro nella Casa del Grande Fratello.

 

Come lo descriverei? Sono le stesse parole che ho usato io, ovvero che siamo una cosa sola e non c’è uno che scavalca l’altro, e anche con le parole che ha usato lui, cioè io sono felice con lui e non per lui. Siamo veramente così tanto legati che queste due affermazioni raccontano il nostro rapporto.


D: Oltre ad Andrea come vincitore del Grande Fratello VIP, per chi tifi?

R: Beh come vincitore, a parte ovviamente Andrea, non so, non ho una preferenza personale, ma credo che a livello di merito, il percorso di Tommaso probabilmente meriti di essere concluso con una vittoria.


D: Andresti mai al Grande Fratello Vip come concorrente?

R: In realtà non mi sono mai posto il quesito, però credo proprio di no. Io ho una vita chiamiamola normale, il mio lavoro, le mie abitudini. Sarebbe uno stravolgimento sinceramente e probabilmente molto grande. Sono molto legato al mio lavoro e alla mia vita, quindi la vedo difficile.


D: Ti piacerebbe avere un futuro televisivo?

R: Dipenderebbe da che cosa, ma vale un po’ la risposta che ho dato prima. Comunque non andrei mai a stravolgere la mia vita e il mio lavoro per inseguire una carriera televisiva.