Isola dei Famosi, Awed minacciato di morte sui social: ecco cosa è successo

by Admin

Pubblicato il

Il racconto choc dell’ex naufrago!

Awed, nelle ultime ore, è ritornato al centro dell’attenzione mediatica per via di un triste motivo!

Il vincitore dell’ultima edizione de l‘Isola dei Famosi, infatti, è stato vittima di una serie di minacce di morte sui social. Ecco le parole dello youtuber, riportate da isaechia.it:

Partiamo dall’inizio, così facciamo un po’ di chiarezza su questa minaccia che ho ricevuto questa notte. Sono mesi che, senza nessuno motivo logico, in direct sia a me e sia ad Amedeo arrivano dei messaggi con su scritto “ma perché non siete più amici come prima” o meglio “avete litigato?” “perché quando siete insieme fate meno stories?” come se stare insieme e fare stories significa essere amici. Se due persone quando sono insieme non fanno stories non vuol dire che non sono più amici […] è perché ci stiamo godendo quel momento.

Awed, poco dopo, ha parlato della minaccia ricevuta:

Questa cosa l’ho detta perché mi serviva per specificare meglio il messaggio che questa notte Amedeo ha ricevuto in direct. Riceve questo messaggio, all’una di notte, messaggio come avete letto riguardante me, e decide di inoltrarmelo. […] Inutile dire che questa notte io non ho chiuso occhio, perché l’idea di essere bruciato vivo, in modo o nell’altro, ti crea un po’ di paura inconscia.

[…] Ricevere insulti sui social ci sta, è una cosa che metti in preventivo quando decidi di esporti su un social network. […] Però non fa più parte del gioco quando gli insulti si trasformano in minacce, perché tante volte chi guarda dall’altra parte crede che da quest’altra chi ci mette la faccia, non sia un essere umano a tutti gli effetti.

Infine, l’ex naufrago ha dichiarato che:

Una minaccia nella vita reale non è lecita, tu non puoi uscire di casa e minacciare qualcuno di morte, non capisco allora perché una minaccia debba essere lecita su un social. Semplicemente perché questo è un qualcosa di astratto? No, non ci sto. […] Questo per dirvi che ho deciso di andare fino in fondo a questa faccenda e di scoprire chi si nasconde dall’altra parte della tastiera. […] Vivendo giorno per giorno mi rendo conto di quanto viviamo in un mondo sempre più malato fatto di persone malate. […] Usate i social con maggiore responsabilità perché se un qualcosa è “astratto” non vuol dire che non esiste.

Cosa ne pensate?