Isola dei Famosi, Ubaldo Lanzo fa una curiosa rivelazione sui cameramen del reality (e non solo)

by Admin

Pubblicato il

Ecco cosa non possono assolutamente fare i cameramen in Honduras!

Ubaldo Lanzo, in occasione di un’intervista per Casa Chi, si è lasciato andare ad alcune inaspettate dichiarazioni sulla sua esperienza in Honduras!

Il Cromatologo ha parlato, tra le altre cose, di ciò che i cameramen del reality non possono assolutamente fare. Le parole dell’ex naufrago, riportate da biccy.it, non sono di certo passate in secondo piano:

Mi manca tanto e dell’Isola mi mancano soprattutto i tecnici, le maestranze. Sono state persone stupende, non potevano parlare. Però se stavi male ti davano un conforto, anche solo con lo sguardo, perché davvero non parlavano mai con i concorrenti.

Ubaldo, inoltre, ha parlato del suo rapporto con Massimiliano Rosolino:

Cosa penso? A me piace lui. Ora sua moglie mi picchia. Con Rosolino tutto è nato quando sono rientrato sull’altra isola a fare i giochi. Lui in una prova mi ha bloccato sulla rete e il mio istinto di sopravvivenza mi ha fatto partire la brocca. Però c’è un gran rispetto e ci chiamiamo Sandra e Raimondo. Gli voglio un gran bene. Lui ha la testa da sportivo e io l’ho mandato a quel paese in due secondi. Mi voleva insegnare a essere più calmo e io pure gli ho insegnato tante belle paroline.

Il Cromatologo, infine, ha svelato chi vorrebbe vincesse l‘Isola dei Famosi:

“Ci vince l’Isola? Posso dire che è difficile fare un nome. Vorrei vincesse Ignazio, anche se è entrato dopo. Pure Valentina meriterebbe. Ma il gesto di Moser, chapeau. La Persia, pure tifo per lei. Anche Andrea però, di notte abbiamo vissuto bei momenti quando guardavamo il fuoco. Con loro tre momenti davvero belli. Su tutti loro però dico Ignazio.

Cosa ne pensate delle sue parole?