Martina Nasoni delusa da Irama: ecco perché

by Admin

Pubblicato il

Martina ha svelato alcuni retroscena su Amici e Uomini e Donne!

Martina Nasoni, nelle ultime ore, è ritornata al centro dell’attenzione mediatica!

L’ex gieffina, da cui Irama nel 2019 aveva preso ispirazione la canzone Ragazza dal cuore di latta per via della sua malattia cardiaca, in occasione di un’intervista per DiPiù, si è lasciata andare ad alcune dichiarazioni sul cantante.

Ecco le sue parole, riportate da blogtivvu.com:

Sinceramente mi aspettavo un messaggio, una telefonata, qualcosa da Irama. Invece dopo che ho vinto il Grande Fratello e anche dopo,, quando è scoppiata la pandemia, lui non si è fatto mai sentire anche solo per chiedermi ‘Tutto bene? Stai bene?’. Non capisco perché non l’ha fatto. Lui attraverso la sua canzone ha raccontato di me, della mia malattia. E per questo lo ringrazio, perché ha scoperchiato un mondo, quello della sofferenza che possono vivere anche giovani come me… Va bene, ok. Non è che io volessi da lui chissà che. Però…

Come devo interpretare questo silenzio? Temeva forse che io volessi farmi pubblicità su di lui? Ma è lui che mi ha resa popolare, è lui che ha raccontato della mia malattia, dopo avermi incontrata durante una serata. E io sono stata bene felice di condividere con Irama i miei dolori. Ma ripeto mi dispiace, sono delusa.

La Nasoni, inoltre, ha svelato alcuni retroscena su Amici e Uomini e Donne:

Non l’ho mai detto in questi mesi ma l’anno scorso avevo tentato di entrare ad Amici come cantante. Arrivata al provino mi sono bloccata, mi è venuto un attacco di panico e non ce l’ho fatta a proseguire. Però voglio proprio riprovarci. Lo so, dovrei lasciare spazio a chi non ha mai partecipato a nessuna trasmissione televisiva. Ma sono giovane e ammiro tantissimo Maria De Filippi, so che nella sua scuola potrei imparare tanto.

Ora sono sola, disperatamente sola. Perché tutti gli uomini che incontro vogliono solo la Martina del Grande Fratello e non semplicemente Martina. Quindi Uomini e Donne effettivamente potrebbe darmi la possibilità di trovare davvero l’anima gemella. Ma non è la mia priorità.

Cosa ne pensate?