“Non inventare ca**ate”, Jessica Antonini sbotta contro Davide Lorusso

by Admin

Pubblicato il

Ecco le parole dell’ex tronista!

Dopo l’uscita della copertina del settimanale Nuovo, si è sollevato un’enorme polverone mediatico per via delle presunte parole di Jessica Antonini su Davide Lorusso!

Nelle ultime ore, come vi abbiamo riportato qualche ora fa, Davide, in occasione di un’intervista per Uomini e Donne Magazine, ha raccontato la sua verità sulla fine della relazione con Jessica.

Ecco tutti i dettagli, riportati da isaechia.it:

Il ragazzo ha rivelato di aver avuto dei dubbi sulla loro relazione e di averle detto chiaramente di voler riflettere per alcuni giorni, stando lontani.

Davide ha smentito categoricamente di averla abbandonata come aveva invece dichiarato Jessica. A suo dire voleva solo fare chiarezza dentro di sé, visto che la relazione era contraddistinta da litigi continui. Il ragazzo ha confidato di sentirsi in colpa per non esserle stato vicino in un momento difficile, e di aver provato a contattarla senza successo.

Infine Davide ha replicato alle accuse di presunti tradimenti ai danni di Jessica: smentisce categoricamente di averla presa in giro ma ammette di aver sbagliato sotto tanti aspetti. Ha rivelato infatti che, se potesse tornare indietro, si comporterebbe diversamente per tutelare lei e suo figlio a cui dichiara di volere bene davvero.

In seguito all’intervista di Davide, Jessica, come riporta isaechia.it, è intervenuta su Instagram contro il suo ex:

Ora hai inventato la scusa che volevi un periodo per te, va bene. Dovresti sapere però che quando uno vuole un periodo di solito dovrebbe comunicarlo alla compagna, non portarla alla cresima di famiglia, a pranzo dai suoi il giorno prima di sparire. Hai scritto che non volermi lasciarmi, certo, perché tu pensi che una donna dopo che sparisci stia lì ad aspettarti.

Ma che esempio avrei dato a mio figlio? Io un coniglio in casa che scappa ogni due per tre non lo voglio, una pianta sul divano, uno che non ha un progetto, uno che ha paura di affrontare la vita, uno che non cura la ragazza, uno che prende un bambino come un gioco, uno che a Pasqua o San Valentino non ha manco il pensiero, uno che fa a gara della prima donna, uno che dopo che ti fai 600 km ti lascia a casa tutti i santi venerdì. Non inventare ca**ate perché non sai come difenderti perché poi devo tirare fuori i messaggi prima del programma per far capire quanto hai preso in giro tutti, oppure le fotine che mandavi? 100mila follower ora li hai fatti, hai fatto due copertine, ti sei fatto figo con quattro cretine e la tizia locale dell’edicola, ma la faccia per me è tutto nella vita.

Sono stata anche a Milano per settimane da persone che conosci, abbi la decenza di non parlare di cose che non sei in grado di fare. Quando io voglio una cosa vado e me la prendo, a differenza tua che le cose devono servirtele. Ma comunque vedo che almeno un’intervista senza il sostegno sei riuscito a farla.

Cosa ne pensate?