Simona Ventura replica alle polemiche nate sulla presenza del figlio di Barbara d’Urso nella produzione del suo programma

by Admin

Pubblicato il

Ecco cosa è successo!

Simona Ventura, nelle ultime ore, è ritornata a far parlare di sé!

L’amatissima conduttrice, sabato 24 luglio, tornerà in tv con Discovering Simo, la seconda stagione del suo programma in onda su Discovery+.

La seconda stagione del format, tuttavia, ha dato vita ad alcune polemiche scaturite dalla presenza nella produzione di Emanuele Berardi, il figlio della rivale Barbara d’Urso.

Ecco cosa riporta gossipetv.com a riguardo:

Questa edizione si presenta diversa dal punto di vista produttivo e del montaggio. La realizzazione è stata fatta in collaborazione con l’ente di promozione turistica Apt Servizi Emilia Romagna. La trasmissione sarà ambientata in questa regione e la conduttrice mostrerà le tradizioni e le bellezze locali. Un aspetto curioso, che ha portato a non poche polemiche sui social, è il fatto che tra i soci produttori vi è il figlio di Barbara d’Urso. Emanuele Berardi fa parte della società Addictive Ideas, giovane casa di produzione.

Come è ben noto, il rapporto tra la d’Urso e la Ventura non è mai stato roseo. Quest’ultima, infatti, ha voluto replicare alle critiche ricevute:

Proprio sui social, la conduttrice ha rotto il silenzio sostenendo che Emanuele Berardi è un giovane professionista molto capace che gode di tuta la sua stima. Inoltre ha aggiunto che anche i cosiddetti “figli di” hanno il diritto di costruirsi il loro futuro e dimostrare sul campo quello che sanno fare: “Si chiama meritocrazia e io non perderò mai la speranza che, anche in Italia, questo possa contare”.

Cosa ne pensate?