“So che le mie parole saranno inaccettabili”, un noto sensitivo parla della scomparsa di Denise Pipitone!

by Admin

Pubblicato il

Le parole di Michael Schneider!

Le ricerche sul caso della piccola Denise Pipitone sono state riaperte e ci sono degli importanti aggiornamenti sul caso che, ormai da anni, non ha avuto ancora una conclusione!

Dopo l’intervento di una medium, anche un celebre sensitivo, Michael Schneider, è intervenuto sul caso della piccola Denise. Il sensitivo, raggiunto per un’intervista da Il Corriere della Sera, ha rivelato che, a suo parere, Denise non verrà mai ritrovata.

Le sue parole, riportate da biccy.it, non sono di certo passate in secondo piano:

So che le mie parole saranno inaccettabili che con piaceranno a Piera Maggio, ma purtroppo ho la chiara percezione che Denise non sarà mai trovata ed il caso non sarà mai risolto.

Ricevo chiari segnali rispetto al fatto che sarà meglio per i familiari cercare pace e chiudere il caso, anche se so che le mie parole sarebbero inaccettabili per una madre. Sento che si potrà cercare Denise per altri 17 anni e oltre senza trovarla mai.

Mi basta guardare una foto per sentire se quella persona è viva o morta. Raramente vedo immagini. Se voglio trovare uno scomparso prendo una mappa e lascio che i miei occhi e le mie dita vaghino sulla cartina sempre più nel dettaglio finché si fermano su un punto preciso. Non mi occorre sapere molto del caso: solo il nome della persona, il luogo di residenza e l’ultimo di avvistamento. Ad esempio nel caso di Saman, la mia intuizione è che Saman sia morta e si trova a nord di Novellara, intorno a un boschetto, a quello che sembra un piccolo stadio di calcio.

Cosa ne pensate?